Gen 26 2012

Niente registro grandi impianti per il secondo semestre 2012

Classified in: News Fotovoltaicosilvertree at 09:10
IV Conto Energia
Niente registro grandi impianti per il secondo semestre 2012

Il GSE ha comunicato che il costo annuo corrispondente agli incentivi per i grandi impianti entrati in esercizio entro il 31 agosto 2011 e per quelli ammessi al Registro per l’anno 2011 è pari a 1 miliardo di euro, a fronte del limite di costo fissato dal Decreto in 300 milioni di euro. Ciò determina l’azzeramento della disponibilità in merito al secondo semestre 2012, il cui livello di costo è fissato nel Decreto in 130 milioni di euro. L’articolo 6, comma 3, lettera a) del DM 5 maggio 2011 precisa che “…qualora l’insieme dei costi di incentivazione per i grandi impianti entrati in esercizio entro il 31 agosto 2011 e degli iscritti nel registro di cui all’art. 8 per l’anno 2011 determini il superamento del limite di costo previsto per lo stesso periodo, l’eccedenza comporta una riduzione di pari importo del limite di costo relativo al secondo semestre 2012”. L’apertura del Registro per i grandi impianti fotovoltaici relativamente al secondo semestre 2012 pertanto non avrà luogo.

Tags:

Gen 23 2012

Produrre energia elettrica dagli scarti di caffè

Classified in: News Fotovoltaicosilvertree at 09:38

Il Centro di Ricerca per l’Energia e l’Ambiente dell’Università del North Dakota (Usa) ha annunciato l’avvio di un progetto per sviluppare una tecnologia di produzione di energia elettrica utilizzando gli scarti della lavorazione della pianta del caffè.

I ricercatori insieme ai tecnici della Wynntryst, un’azienda del comparto energetico con sede in Vermont, stanno sviluppando un particolare impianto di gassificazione e per questo possono contare sulla collaborazione di un’importante azienda americana di caffè, la Green Mountain Coffee Roasters, la quale rifornisce tra l’altro Starbucks e McDonald e quindi dispone di una quantità davvero enorme di rifiuti da smaltire. Con questo progetto i ricercatori vogliono dimostrare che i rifiuti organici possono essere trasformati in un gas sintetico pulito (il così detto Syngas) che, per le sue caratteristiche del tutto simile alla comune benzina, può tranquillamente essere utilizzato in qualsiasi motore a combustione interna per produrre energia elettrica rinnovabile.

By ClickTheBrick

Tags: