Giu 20 2008

Nuove fonti di Energia saranno presentate a “Leaf Community”

Classified in: News Fotovoltaicoadmin at 11:35

Mercoledì 25 giugno 2008 ad Angeli di Rosora, Ancona, Loccioni, con Enel e Whirlpool, inaugurerà “Leaf Community”, Prima community ecosostenibile in Italia.

La giornata si aprirà alle 10.30 con il benvenuto di Enrico Loccioni, seguito da un incontro-convegno “Il futuro è aperto” moderato da Mario Tozzi, geologo e giornalista; Enel sarà presente al dibattito con Gennaro De Michele, responsabile Politiche di Ricerca e Sviluppo.

Dopo le 15.00, lungo la Leaf Route, saranno possibili visite e approfondimenti alla sede del Gruppo Loccioni, alla micro-centrale idroelettrica e alla casa a zero emissioni di CO2.

Leaf community è un progetto, che prevede la creazione di un’area in cui la vita quotidiana di un individuo avvenga in un’ottica ambientalmente compatibile: vivere, abitare, lavorare, spostarsi, crescere, studiare.

L’obiettivo è di creare un laboratorio di nuove tecnologie che sia anche luogo di studio, visitabile, per sensibilizzare ed educare all’innovazione, al risparmio energetico e al rispetto ambientale.

Del progetto del Gruppo Loccioni fanno parte la “Casa 0CO2”, un impianto fotovoltaico per alimentare una scuola e il “Polo delle idee” nuovo polo industriale, che integrerà risparmio energetico, sistemi di produzione di energia da rinnovabile, domotica e innovazione.

Casa 0CO2 è un condominio progettato per produrre da solo tutta l’energia di cui ha bisogno, senza sprecarla e quindi utilizzando tutte le tecnologie complementari che realizzino risparmio energetico.

Pannelli fotovolatici e impianto solare termico, pompa di calore geotermica e recupero acque meteoriche sono solo alcune delle tecnologie che renderanno l’edificio “carbon neutral”.

Poiché le fonti rinnovabili sono caratterizzate da elevata discontinuità è necessario progettare anche un sistema di accumulo che permetta di alimentare le utenze anche durante la notte o in periodi di scarsa insolazione.

Enel, a tal proposito, installerà un sistema di produzione, stoccaggio e riutilizzo di idrogeno basato su tecnologie avanzate (fuel cell polimeriche e idruri metallici), già sperimentato su Adriatica.

Per il polo industriale di prossima realizzazione, si prevede che Enel fornisca un sistema di accumulo energetico per la gestione ottimizzata dell’energia prodotta da fonti rinnovabili. Il progetto si basa su un sistema che utilizza la tecnologia delle batterie al Vanadio, di taglia adatta alla piccola e media industria. Tale tecnologia di accumulo presenta numerosi vantaggi: un numero indefinito di cicli di carica/scarica, un’efficienza elevata e una carica facile e veloce.

Inoltre per l’inaugurazione della Leaf Community verrà installato anche Diamante, una centrale energetica di nuova generazione, ideata e progettata dalla Ricerca Enel e dall’Università di Pisa, basata sull’impiego di energia solare.

Tags:

Giu 12 2008

IMPIANTI FOTOVOLTAICI INTEGRATI E PARZIALMENTE INTEGRATI SENZA NECESSITÀ DI DIA

Classified in: News Fotovoltaicoadmin at 15:55

E’ questo uno dei contenuti dello schema di decreto legislativo recante l’attuazione della direttiva 2006/32/CE concernente l’efficienza degli usi finali dell’energia e i servizi energetici che il Consiglio dei Ministri ha recentemente approvato.

La nuova norma entrerà in vigore con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. In particolare all’articolo 11 comma 3, viene indicato che, fatto salvo quanto previsto dall’articolo 26, comma 1 della legge 9 gennaio del 1991, n. 10 e successive modifiche, gli impianti “fotovoltaici aderenti o integrati nei tetti degli edifici con la stessa inclinazione e lo stesso orientamento della falda …. sono considerati interventi di manutenzione ordinaria e non soggetti alla disciplina della denuncia di inizio attività”.

In questo caso, sarà sufficiente solo una comunicazione preventiva al Comune. Sicuramente questa è un’ottima notizia per il fotovoltaico e per la semplificazione del pesante iter burocratico connesso alla realizzazione di un impianto in Conto Energia.

Che si proceda ora a chiarire e semplificare gli iter autorizzativi regionali, a far rispettare i tempi di allaccio degli impianti da parte delle società di gestione della rete elettrica, e ad intervenire su tutti quei fattori che ostacolano la crescita del settore fotovoltaico in Italia. [fonte tuttotetto.it]

Tags:

Giu 11 2008

Energia solare, cresce la produzione di silicio policristallino

Classified in: News Fotovoltaicosilvertree at 14:53

Sta per finire la grave carenza di materia prima che aveva messo in crisi l’industria; il mercato va verso verso i 16 miliardi di dollari. È destinata a finire molto presto la grave carenza di silicio policristallino che negli ultimi anni ha condizionato pesantemente il mercato del solare fotovoltaico. L’offerta di silicio policristallino, componente chiave della maggior parte dei pannelli solari, dovrebbe infatti allinearsi alla domanda ridando una nuova spinta all’industria dell’energia solare.

Secondo le stime di Frost & Sullivan, il mercato globale del fotovoltaico, che nel 2005 aveva fatturato 6,49 miliardi di dollari, dovrebbe raggiungere i 16 miliardi nel 2012. Questa crescita così marcata aveva generato una fortissima domanda di silicio policristallino. Nel 2006 la carenza di materia prima aveva raggiunto un tale punto critico che ha finito per condizionare la produzione di pannelli solari e di conseguenza la crescita di mercato.

Le cose ora stanno cambiando. “Ci aspettiamo che l’offerta di silicio policristallino riesca a raggiungere il livello della domanda già nel 2008 – dice Alina Bakhareva, programme manager a Frost & Sullivan, esperta in energie rinnovabili -. La maggior parte della nuova offerta sarà immessa sui mercati dai quattro maggiori produttori, i quali stanno espandendo le capacità produttive esistenti”.

Ci si aspetta, infatti, che quest’anno i quattro maggiori produttori aggiungeranno più di 17 mila tonnellate di capacità. Questa nuova produzione rappresenterebbe una crescita di oltre il 50% rispetto alle attuali capacità produttive. “Poiché queste società sono già ben posizionate in seno all’industria e hanno accumulato molti anni di esperienza – prosegue Alina Bakhareva – non è difficile immaginare che comincino a produrre secondo i tempi e i piani previsti, considerati anche i tempi brevi di crescita della produzione nei nuovi impianti”.

Dal punto di vista della domanda, questa continuerà a crescere in modo costante per quello che riguarda l’industria dei semiconduttori. Si prevede, invece, che la domanda di silicio policristallino per l’industria solare rappresenterà oltre il 50% della domanda totale di silicio a alta purezza nel biennio 2008-2009. [ilb2b.it]

Tags:

Giu 07 2008

Floatovoltaics – Il fotovoltaico installato sull’acqua

Classified in: News Fotovoltaicosilvertree at 09:42

Succede alla Far Niente Winery, in California.

I titolari hanno deciso di coprire il loro fabbisogno energetico con un impianto fotovoltaico.
All’atto dell’individuazione del sito sul quale installare l’impianto, si sono resi conto che non c’era lo spazio sufficiente, a meno di non sacrificare spazio alle proprie vigne.
Ipotesi scartata.
Ed allora?
Ed allora, hanno sfruttato lo stagno della vigna, per sistemare l’impianto fotovoltaico galleggiante, ribattezzato floatovoltaics. Con il doppio vantaggio di generare energia elettrica grazie all’energia solare, da un lato e di coprire l’acqua dello stagno, evitandone, in tal modo, l’evaporazione, dall’altro.

E così sono stati installati complessivamente circa 2.000 pannelli fotovoltaici, 1.000 dei quali galleggianti. [Focus on Professional]

Link

Tags:

Giu 04 2008

Germania regina del fotovoltaico, Italia sesta

Classified in: News Fotovoltaicoadmin at 08:37

L’Italia è al sesto posto nella classifica mondiale dell’utilizzo dell’energia solare, stilata dall’agenzia americana Photon Consulting. Nel 2007 le maggiori nazioni che hanno investito di più sul settore solare fotovoltaico sono stati: Germania con 3,5 Tw; California con 3,1 Tw; la Spagna con 2,4 Tw; Giappone con 1,6 Tw e infine l’Italia con 1,5 Tw.
La Cina si presenta invece, come il maggior produttore mondiale di pannelli fotovoltaici, anche se come mercato sono piuttosto indietro (solamente 0,2 Tw prodotti per una nazione così vasta). La più attiva negli ultimi anni, lasciando da parte la classifica, sembra la Spagna. Nel solo arco di un anno è riuscita ad aumentare la produzione di ben 0,7 Tw. Barcellona dal canto suo è già dal 2002 che opera in questo settore, con un decreto rinnovato nel 2006 che consiste nell’installazione in tutti i nuovi edifici degli impianti solari.
Questo decreto obbligatorio, tenta così di coprire almeno la metà delle richieste di energia termica dai nuovi impianti. In questi 6 anni sono stati installati ben 31mila metri quadrati di pannelli solari termici con un risparmio di circa 32mila Mw all’anno. L’agenzia americana prevede inoltre che la Germania resterà regina indiscussa di questo settore ancora per molto tempo perché il business è ancora in espansione; entro il 2010, infatti, si produrranno circa 6.500 Mw in più e nel solo 2006 sono stati prodotti 830 Mw extra. L’agenzia americana, la Photon Consulting ha fatto sapere che entro il 2010 ci sarà un’espansione di 23 Gw. (pienosole.it)

Tags:

Giu 04 2008

GSE e CONI Servizi siglano un accordo per la produzione di

Classified in: News Fotovoltaicoadmin at 08:32

Roma 28 maggio 2008 – CONI Servizi ha siglato un protocollo d’intesa con il GSE, Gestore dei Servizi Elettrici S.P.A, per attività di sviluppo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. A seguito dell’incontro tra il Presidente Giovanni Petrucci, l’Amministratore Delegato Raffaele Pagnozzi, il Consigliere d’amministrazione Andrea Abodi e l’Amministratore Delegato del GSE, Nando Pasquali, è stato sottoscritto un accordo di natura programmatica che avrà durata triennale. L’intesa si propone di individuare le migliori opzioni presenti sullo scenario energetico per la diffusione delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica nelle strutture del Coni.
Saranno interessati gli edifici e gli impianti – a partire dai Centri di Preparazione Olimpica – in modo che questa testimonianza di buone pratiche possa avere positiva ricaduta sull’intero sistema sportivo italiano.
Il Gestore dei Servizi Elettrici – ”soggetto attuatore“ delle politiche di incentivazione della produzione di energia da fonti rinnovabili – con la firma della convenzione con il CONI, prosegue nell’azione oramai consolidata di affiancamento ad enti, organismi ed istituzioni che hanno in programma progetti di sostenibilità energetica basati sull’utilizzo di energia alternativa e dell’efficienza energetica. Tra gli enti che recentemente hanno avviato accordi con GSE si annovera il Senato della Repubblica per il quale la società sta  contribuendo alla realizzazione di una importante iniziativa di autoproduzione basata sul fotovoltaico.

Tags:

Giu 04 2008

ENERGIA: EPIA, NEL 2030 DA FOTOVOLTAICO 9,4% ELETTRICITA’

Classified in: News Fotovoltaicoadmin at 08:27

MILANO, 3 GIU – Gli impianti fotovoltaici nel mondo sono cresciuti in media al ritmo del 40% all’anno negli ultimi cinque anni e, secondo una proiezione dell’European Photovoltaic Industry Association (Epia), nel 2030 con questa tecnologia si arrivera’ a coprire il 9,4% della produzione globale di elettricita’, con una capacita’ cumulativa totale pari a 1.272 Gigawatt. A riportare i dati e’ Francesco Fiore, manager dell’impresa italiana del settore Conergy, che ha presentato un quadro della situazione durante il convegno Renewable Energy in corso a Fieramilanocity. ”La classifica dei Paesi produttori a livello globale – ha spiegato Fiore – secondo dati aggiornati al 2006 vede in testa la Germania, con una capacita’ produttiva di 3000 Megawatt, seguita dal Giappone con 1708 MW e dagli Usa con 620”. In Italia, secondo dati del Gestore servizi elettrici (Gse) aggiornati al 1 maggio 2008, sono 10.343 gli impianti installati, per una potenza cumulativa pari a 108,8 MW. Tra le regioni primeggia la Lombardia con una potenza di 13,9 MW, seguita dalla Puglia (11,8 MW).(ANSA).

Tags:

Giu 01 2008

ORIENTAMENTI DEL NUOVO GOVERNO SUL FOTOVOLTAICO

Classified in: News Fotovoltaicoadmin at 10:20
Nel corso del Convegno ”Energia solare. Risorsa per lo sviluppo sostenibile” organizzato da Assosolare il 16 Maggio durante il SolarExpo a Verona, è stato letto un messaggio del nuovo Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo.

Fra i diversi passaggi, è da segnalare l’affermazione che: ”L’attenzione del nostro Governo sul settore delle energie rinnovabili e’ alta. Sono convinta che si tratta di un comparto che va promosso e rafforzato, perchè è dall’incremento dell’utilizzo di queste fonti che passa anche la soluzione dei problemi energetici del Paese”.

Nel corso dell’intervento introduttivo del Convegno, Gianni Chiavetta, Presidente di Assosolare, aveva auspicato che il Governo continui nel percorso già intrapreso di sviluppo del Fotovoltaico in Italia. Chiavetta ha inoltre stimato in 500 milioni di euro il giro di affari del settore, con una crescita nel 2007 del 500% della potenza installata. Per il Fotovoltaico è finalmente un momento di Boom!

Tags: